31/2020 : Page 1


L'Osservatore August 01, 2020 00:00





In this issue of L'Osservatore : In occasione della festa nazionale in Svizzera il nostro editore, Cleto Pescia, si sofferma nel suo editoriale su alcune sfide che la pandemia pone al federalismo elvetico.

In occasione dell’assegnazione del premio Ratzinger nel 2018 a Mario Botta, Sergio Massironi e Beatrice Basile hanno incontrato e intervistato l’architetto ticinese. Da questo intenso colloquio, proseguito e affinato nel tempo è scaturito il libro "Il gesto sacro", 120 pagine edito da Electa nel 2020 in cui Mario Botta racconta in un certo senso la sua vocazione e specializzazione dopo la ricostruzione avvenuta nel 1986 della chiesetta di Mogno distrutta da una valanga. Ne scrive Corrado Bianchi Porro.

La Cartolina n.9 di Yari Bernasconi e Andrea Fazioli viene spedita da Parigi.

Dalmazio Ambrosioni ci racconta dell’opera “site-specific” di Christine Streuli nel foyer del LAC, "Luftlinie", realizzata su una parete dello spazio che, a pianterreno, introduce nelle gallerie espositive. Un lavoro pensato espressamente per questo luogo dove rimarrà almeno due anni.

La memoria di Massimo Daviddi nel suo contributo mensile ci riporta ad una gita scolastica molto particolare, di quelle che lasciano il segno negli anni.

Il viaggio nel pensiero occidentale di Gerardo Rigozzi affronta la complessa figura di Aristotele, mentre Pietro Ortelli indaga le ragioni irrazionali o politicamente strategiche dei minimalisti o riduzionisti o negazionisti in fatto di pandemia, soprattutto quei governanti che continuano a volerne sottovalutare l’incidenza nonostante l’evidenza delle cifre: questa rubrica, “In seconda battuta”, si prende una pausa estiva e dà appuntamento al 29 agosto.

Luca Cerchiari parte dal premio omonimo per rievocare il jazzista e molte altre cose, indimenticato, Gaslini. Ultima sospensione per la critica televisiva Antonella Rainoldi che ripartirà dalla prossima settimana, quindi la sezione culturale si chiude ancora con il cinema. Siamo stati troppo ottimisti e le promesse di uscite in sala pare siano disattese, così ad Emanuele Sacchi non resta che tornare all’offerta alternativa con un film nuovo, "Le daim" che in Svizzera, proprio per la pandemia, è uscito direttamente in VOD (su Apple Tv) e un film recente ma già assurto a piccolo classico, "Toni Erdmann", visibile in VOD su diverse piattaforme, elencate nella scheda.

La sezione di Economia, curata da Corrado Bianchi Porro, si apre con la relazione di Alessandro Santoro, docente di scienza delle finanze alla Bicocca, che a Trento ha parlato dei paradisi fiscali dopo la recente sentenza a favore di Apple. Se un Paese spende più di quanto produce, alla fine qualcuno deve saldare il conto: questa è la tesi di fondo del volume "Nessun pasto è gratis" di Lorenzo Forni, professore di economia politica a Padova e segretario generale di Prometeia Associazione, di cui riferiamo in un altro contributo.
Le pagine economiche si chiudono con il resoconto dell'incontro con Eugenio Borgna alla Fondazione Feltrinelli.

www.osservatore.ch



What is Readly?

With Readly you can read L'Osservatore (issue 31/2020) and thousands of other magazines on your tablet and smartphone. Get access to all with just one subscription. New releases and back issues – all included.

Try Readly For Free!

 

L'Osservatore

www.osservatore.ch/


www.facebook.com /osservatore.ch


Eurisco Sagl